Vivere a Bologna

Se hai deciso o stai decidendo di vivere a Bologna ti dico subito che è appena stata nominata città con la miglior qualità di vita in Italia.

Perfetta per chi studia, per chi lavora e per chi vuole fare impresa, perchè?

  • E’ un importante crocevia commerciale
  • Ha una popolazione che supera i 380.000 abitanti
  • E’ aperta, multiculturale, avanguardista
  • Ha un’Università rinomata e seria
  • E’ bellissima

La sua posizione geografica ed i suoi collegamenti con altre città importanti, oggi capillari, negli anni hanno contribuito a renderla un grande centro di interscambio commerciale e culturale.

Molti dicono che non è più quella degli anni ’70 o comunque di un passato in cui, se ci pensi, tutto il nostro Paese era diverso. Fatto sta che ad oggi Bologna è viva, produttiva, pulita e non meno sicura di altre città.

Io ho scelto di viverci e lavorarci 15 anni, preferita a luoghi più caotici come Roma o Milano. Venendo da un piccolo centro come Ferrara ho trovato in essa il perfetto bilanciamento tra sviluppo e qualità della vita, mai scelta fu più azzeccata.

Vivere a Bologna da studente

Abitare a Bologna durante il periodo Universitario è un’esperienza unica, questo è certo, sia sotto il profilo didattico che di vita.

Rinomata Università che copre quasi tutte le materia umanistiche e scientifiche, attorno alla quale è stata sempre più sviluppata una città a misura di studente.

Bologna, dentro e fuori dal centro, conta oltre 1000 locali: ristoranti, pubs, discoteche, locali tematici per ogni gusto e desiderio.

Moltissime sono, inoltre, le iniziative costantemente organizzate come festivals, mostre, raduni.

Se scegli di vivere a Bologna da studente avrai anche un altro vantaggio: puoi viverla benissimo senza macchina.

La rete di collegamenti copre in maniera capillare e puntuale tutta la città ad ogni ora del giorno. Aggiungi una bicicletta ed hai coperto il 100% delle necessità.

Una città a misura d’uomo, viva, con i servizi della grande città ma la qualità di vita della cittadina. Il tutto immerso nella storia e nel futuro allo stesso tempo.

Vivere a Bologna per lavoro

Bologna è Italia e come tutto il Paese ha subito la crisi, ma grazie all’apertura commerciale ed al duro lavoro ha tamponato in parte il danno.

Numerose sono le aziende sul territorio, anche importanti, che nel tempo hanno saputo investire e svilupparsi.

Solo per citarne alcune che ultimamente stanno assumendo:

Nei link che ti ho appena lasciato trovi le pagine dove inviare i curricula, magari ti vengono comode.

I settori industriali più sviluppati sono quelli del packaging e del mondo dei motori, non per nulla l’area viene spesso appellata Motor Valley.

La buona demografia ed il pubblico eterogeneo rendono Bologna anche un luogo perfetto per sviluppare il proprio lavoro autonomo nel commercio o nei servizi.

Fattori questi sempre aiutati anche dai perfetti collegamenti autostradali e ferroviari sia con la periferia che con le città adiacenti. Io ho scelto di trasferirmi per lavoro a Bologna 15 anni fa, è andato tutto benissimo.

Lettura integrativa per conoscere la città: Quartieri di Bologna

Abitare a Bologna e lavorare a Milano

Se la domanda è “meglio vivere a Bologna od a Milano?” ti rispondo che puoi avere entrambe le città nelle tue mani.

Sono diverse le persone che hanno scelto di vivere a Bologna pur lavorando a Milano. Il treno ci mette circa 50 minuti e dalla stazione Centrale a quella Milanese ed il costo della vita a Bologna è senza dubbio inferiore.

D’altronde, i tempi per raggiungere i luoghi di lavoro nelle metropoli non sono poi così diversi. Tanto vale scegliere migliore qualità di vita e costi più contenuti senza rinunciare a vivere in luogo meraviglioso.

Gli ospedali

Bologna vanta anche una grande Sanità, sviluppata, rinomata e funzionante. Per chi opera nel settore una destinazione di sicuro successo.

Eccellenze multiple come:

Sono le tre strutture principali a cui si aggiunge una moltitudine di strutture private anche molto rinomate a livello Nazionale:

Solo per citarne alcune, se lavori nel settore sanitario la scelta di vivere a Bologna è sicuramente azzeccata.

Vivere a Bologna e lavorare nel turismo

Rispetto al passato Bologna è diventata una città turistica e tutti gli effetti. Questo grazie alle numerose collaborazioni estere, allo sviluppo dell’Aeroporto Internazionale Guglielmo Marconi ed alla magnificenza della città.

Essa attrae milioni di visitatori con un turismo di vario e proveniente per lo più da Nord Europa, Usa, Inghilterra, Giappone.

Per chi lavora nel settore turistico le opportunità sono davvero molte:

  • Assistenza
  • Ricettività e Alberghiero
  • Ristorazione
  • Servizi vari

Molti turisti scelgono Bologna anche per la sua posizione e per i collegamenti di cui ti ho parlato prima. Essi permettono di visitare agevolmente moltissime città mantenendo un solo “campo base”.

In giornata è possibile visitare:

  • Milano
  • Verona
  • Ferrara culla del Rinascimento
  • Firenze (20 minuti di treno)

Non manca neanche il mare, la Riviera Romagnola è a 45 minuti di treno.

Quanto costa vivere a Bologna

Bologna non è la città più economica del pianeta, ma neanche la più cara. E’ abbordabile a tutte le tasche capaci di sapersi destreggiare.

Le voci più importanti dei costi per vivere a Bologna:

  • Casa + utenze
  • Spesa
  • Mobilità
  • Costi personali quali retta Universitaria, libri, divertimenti

Per mangiare fuori puoi trovare ristoranti e locali veramente per tutte le tasche e tutti i gusti. Dalla trattoria tipica al ristorante di lusso passando per locali etnici di ogni tipo. Diciamo che con un minimo di 15-20€ sei sicuro di poterti sedere e mangiare.

I mezzi pubblici costano, grazie agli abbonamenti mensili, meno di 50€ senza limiti di viaggio. Molto meglio dell’auto anche perché parcheggiare a Bologna non è la cosa più facile del mondo.

La casa è la voce che pesa di più, con affitti difficili da trovare ed a prezzi consistenti. Stesso vale per chi vuole acquistare, per farti un esempio un monolocale in centro parte dai 100.000€ circa, se va bene.

A proposito, se questa potrebbe essere la tua intenzione ho una sezione del sito dedicata interamente al comprare casa a Bologna.

Quando costa vivere a Bologna da studente

Se sei uno studente in arrivo a Bologna ti lascio uno specchietto indicativo così ti fai un’idea.

I costi per la vita di uno studente potrebbero stare dentro ai 1000€ al mese così divisi:

  • 400/450€ per una stanza in centro
  • 250 € mese per la spesa
  • 250 € al mese per le birre

Scherzi a parte, Bologna è godereccia quindi dovrai fare attenzione a non sforare sui divertimenti, è un attimo.

Per contro, la forte richiesta di personale per i locali potrebbe farti unire l’utile al dilettevole.

Nei conti dovrai aggiungere retta, imprevisti e compagnia bella ma questo lo sai senza che te lo dica io.

Quanto costa vivere a Bologna per famiglie e lavoratori

Lo stipendio per vivere a Bologna mediamente si dovrebbe attestare sui 1200-1300€ per persona.

Questo poiché mediamente servirà non una stanza ma una casa intera e perché i costi per spesa e necessità primarie salgono. Discorso ancora più solido se devi vivere a Bologna con bambini.

A proposito di questo, sono seguitissimi: servizi, asili, divertimenti dedicati.

Il territorio di Bologna è, inoltre, magnificamente servito e ricco di possibilità per le persone con disabilità. Città proprio per questo scelta da famiglie di tutta Italia che trovano un livello di assistenza eccellente ed utile. Associazioni, servizi moderni, personale qualificato ed una città che sempre più cerca di diventare per tutti.

Tornando a parlare di costi, un appartamento in affitto con due camere può arrivare anche tra 750 e 900 € al mese. Si vede anche di peggio ma raramente ne vale la pena, ti consiglio di evitare a meno che tu non voglia volutamente cercare un immobile di pregio.

Stesso discorso per i mutui visto che i prezzi degli appartamenti con due camere partono mediamente dai 150.000€, fuori dal centro.

Per risparmiare potresti scegliere di vivere in provincia, ma attenzione. I servizi di trasporto ci sono, ma non come a Bologna.

Dove abitare in provincia di Bologna

La scelta di vivere in provincia di Bologna può essere una soluzione con due effetti:

  • Risparmi qualcosa sulla casa
  • Vivi in posti più verdi

L’altro lato della medaglia, come ti ho anticipato, è una minor comodità negli spostamenti e nelle attività di tutti i giorni.

Più ti allontani dal centro più risparmi, ma poi sulla bilancia devi mettere in conto tempo e spese per gli spostamenti.

Molte persone scelgono ultimamente compromessi quali possono essere:

Posti vicini a Bologna dove comunque la richiesta degli ultimi anni ha prodotto un aumento medio dei prezzi rispetto al passato.

La campagna è molto bella, ma meno servita. Stesso discorso per la parte collinare e di inizio Appennino. Luoghi da favola, ma metti in conto che tutte le mattine ti toccheranno levatacce.

Hai deciso di vivere a Bologna?

Vivo e lavoro qui da tanti anni, se hai bisogno di informazioni puoi chiedermi una consulenza immobiliare preventiva (via skype), così parliamo delle tue esigenze e di come risolverle.

Stai per fare una scelta importante che io ho fatto ormai da tanti anni, sono certo di poterti dare buone dritte. A presto.

Lasciati aiutare
E' il mio lavoro

Mi chiamo Fabio Zerbinati e da oltre 13 anni il mio lavoro è aiutare le persone che vogliono vendere o comprare immobili a Bologna. Se vivi in altre città fornisco consulenza via skype su tutti gli argomenti del blog. 

2 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *