I quartieri di Bologna

In questo articolo parlo di:

Una guida completa sui Quartieri di Bologna per fare le scelte migliori quando si parla acquistare o prendere in affitto un immobile.

L’attuale divisione in quartieri è nata nel 2016 a seguito della revisione dello statuto e del regolamento sul decentramento. In tale sede alcuni dei precedenti quartieri sono stati tra loro uniti riducendo a 5 il numero di unità attualmente presenti.

Quartiere Porto Saragozza

Il quartiere Porto-Saragozza, derivato appunto dalla fusione dei due singoli, è il più ampio dal punto di vista territoriale ed il più abitato demograficamente. Comprende porzioni sia all’interno del centro città che fuori dalla cinta dei viali, le quali hanno anche differenti caratteristiche.

E’ un Quartiere ricco di servizi ed attività commerciali con valori immobiliari medi rispetto al resto della città. La zona centrale è comoda alla stazione Ferroviaria e permette di raggiungere il centro storico in pochi minuti di camminata.

Dal punto di vista architettonico presenta fabbricati storico nella parte più centrale, mentre uscendo dalla cinta dei viali l’epoca costruttiva più comune è quella post bellica.

Non è considerata una zona di particolare pregio, ma risulta comodissima ed io stesso l’ho scelta per il mio studio. E’ anche adatta ad investimenti immobiliari poiché molto appetibile agli studenti ed a chi desidera aprire strutture tipo B&B.

Quartiere Navile

E’ il Quartiere Nord Ovest della città che si estende dalle stazione Ferroviaria ai confini nord del Comune.

A livello architettonico la parte centrale presenza tipiche case indipendenti risalenti ai primi del ‘900 che lasciano il posto, allontanandosi dal centro, a palazzi del boom immobiliare.

Abbordabili, rispetto al resto della città, i prezzi degli immobili a fronte di un’ottima redditività. Questo poiché, soprattutto le fasce più vicine al centro, sono di grande interesse per il mondo Universitario.

Al confine opposto restano numerosi i servizi pubblici, fattore che rende l’area di buon interesse abitativo. Negli ultimi anni molti sono stati gli interventi di riqualificazione e nuove costruzioni che hanno contribuito a valorizzare l’area.

Quartiere San Donato- San Vitale

Molto simile per caratteristiche al Quartiere Porto ma situato sul lato est della città. Anche in questo caso con porzioni interne ai viali ed un’estensione ampia nella prima periferia.

Vanta una grande varietà di opportunità lato immobiliare che passano dai bei fabbricati storici centrali ai meno prestigiosi ma edifici esterni. Questi ultimi, però, profittevoli grazie anche alla vicinanza del Polo Ospedaliero S. Orsola Malpighi. Posizione perfetta anche per studenti e per famiglie che necessitano di case ampie senza acquistabili senza spendere le cifre del centro.

Servitissimo, ricco di medio piccole attività commerciali e comodo a tutto.

Articolo in revisione, due giorni ed è finito 🙂

Lascia un commento

Di cosa parla l'articolo: