Devi vendere o locare
immobili commerciali a Bologna?

Sei nel posto giusto, dove è ben noto come le esigenze di questo tipo
di operazioni siano ben diverse da quelle del comparto abitativo. Parole d’ordine: redditività ed efficienza

La premessa

Gli immobili commerciali a Bologna sono stati costruiti per uno scopo preciso: produrre reddito sia esso diretto che derivato dall’uso. Giusto?

Quanto è importante ,poi, per un’azienda o per un privato ottimizzare le immobilizzazioni anche immobiliari?

Rivolgersi ad un professionista dell’immobiliare che lavori in modo “atipico” rispetto alla “norma”  per questo tipo di immobili è quanto mai proficuo. Già…perchè i miei colleghi, salvo rare eccezioni, lavorano per entrambe le parti “mediando”  tra loro in cerca di un accordo, mentre nell’ambito commerciale è fondamentale reperire non una controparte qualunque, ma quella in grado di soddisfare requisiti economici, logistici e gestionali.

Sono molti anni che svolgo questa professione anche in ambito commerciale e so benissimo che non è possibile commettere errori nella scelta di un conduttore o durante la cessione di un cespite poichè  dalla correttezza delle operazioni dipendono la salute dell’impresa e la redditività dell’immobile.

La classica equidistanza del mediatore da  entrambe le parti non è l’atteggiamento che un’azienda od un privato cerca nel professionista prescelto. Egli infatti dovrà “dedicarsi” in maniera assidua alle necessità del proprio Cliente toccando trasversalmente molte discipline: dall’urbanistica alla corretta contrattualizzazione delle operazioni, passando per un modello di commercializzazione rispettoso ogni volta di specifiche necessità aziendali.

Per questo ho deciso di avere un approccio diverso anche nel comparto corporate per risolvere il problema e per questo ho fondato ASE 

Andiamo avanti….

Ci tengo a parlarvi del metodo in modo molto approfondito in modo da darvi sin da adesso gli strumenti per valutare se è il metodo giusto per voi.

3465

ASE per la vendita e la locazione
di immobili commerciali a Bologna

3464

Il nuovo servizio di mediazione atipica
studiato per le esigenze del mercato immobiliare commerciale.

3466

Il metodo per vendere o
locare immobili commerciali a Bologna

ASE LAVORA PER GLI OBIETTIVI DEL PROPRIO ESCLUSIVO CLIENTE

Nessun rapporto professionale o di interesse con le controparti.

PERFETTO PER  CESSIONI E LOCAZIONI.

Con una chiara missione: la massima valorizzazione dell’operazione a favore del Cliente sia esso azienda o privato con
il più alto grado di tutela grazie alle attività di due diligence comprendente
verifica urbanistica, catastale ed amministrativa degli immobili.

Scrivici Per
Saperne
Di Più

Consenso Dlgs 196/03 -Informativa privacy

SUPER PARTES? No, grazie.

Un modello che nel curare e tutelare integralmente gli interessi del Cliente, tutela ed invoglia anche le controparti che si rivolgeranno con maggiore fiducia ad un professionista che offre tutte le competenze professionali, commerciali e logistiche Pensate al vantaggio i termini di ottimizzazione…

Con ASE vengono risolte entrambe le esigenze. Già….perchè la due diligence di cui ho accennato tutela le parti e garantisce sicurezza, trasparenza e serenità in ogni operazione immobiliare: dal piccolo ufficio al grande capannone.

Tutto questo senza dimenticare la giusta diligenza in termini di privacy, specialmente quando nelle operazioni gli attori devono coniugare le esigenze immobiliari con quelle di dipendenti ed equilibri aziendali. Gli immobili commerciali a Bologna di queste esigenze ne hanno spesso molte.

Serve un perfetto equilibrio tra efficaci metodi di commercializzazione e la garanzia di non inflazionare l’immobile o turbare le attività insediate.

Unico obbiettivo il raggiungimento dei TUOI risultati tramite le migliori attività professionali e commerciali in campo immobiliare. Per questo motivo ASE non percepisce compensi dalle controparti , evitando con loro ogni rapporto commerciale o professionale e risolvendo cosi ogni conflitto di mediazione!

Ogni sforzo è concentrato solo verso i TUOI interessi, potrai cosi godere di servizi ad altissimo valore aggiunto che difficilmente potrai trovare in un mercato tradizionale.  Il tuo immobile verrà proposto alle giuste condizioni commerciali, ad un target adeguato e con tutte le garanzie tecniche necessarie al giorno d’oggi. Tutto questo difficilmente ottenibile da chi opera in modo “tradizionale”.

Ti viene offerta una due diligence? Ti prospettano un piano marketing personalizzato oltre i portali immobiliari che oggi rappresentano solo il minimo sindacale di una buona strategia promozionale? Ti garantiscono assistenza legale?

Ti vengono offerte strategie su misura con contenuti di alta qualità per valorizzare al massimo il tuo immobile , garantendo al contempo la massima redditività e la minor perdita di tempo possibile?

Ora per gli immobili commerciali a Bologna c’è una nuova soluzione

Continua a leggere per i dettagli del servizio..

Probabilmente ti starai facendo una domanda mentre leggi queste righe.

Perchè applicare
un metodo così diverso
dall’usuale?

PERCHE’

Nel tempo sono cambiate le normative

PERCHE’

Tutela di più chi è Cliente

PERCHE’

Permette maggior coordinamento

PERCHE’

E’ più completo

3468

MEDIAZIONE ATIPICA

E’ la scelta fatta al posto della più classica mediazione tipica.
Questa distinzione è stata delineata dalla Suprema Corte di Cassazione
con la sentenza n 16382 del 2009 ed unita alla “due diligence” è diventata
la base fondante di ASE. Uno strumento eccezionale per vendere o locare immobili commerciali a Bologna

La mediazione tipica, disciplinata dagli art. 1754 ss. c.c., è l’attività svolta autonomamente dal mediatore senza essere legato alle parti da alcun vincolo di mandato o di altro tipo per la quale la legge fa scaturire il diritto alla provvigione. Vigono per il mediatore gli obblighi di correttezza ed informazione art. 1176, comma 2 del codice civile e deve sempre e comunque dimostrare di non aver agito in posizione di mandatario restando quindi equidistante dalle parti.

Nel normale mercato immobiliare, anche riguardante immobili commerciali a Bologna, è prassi comune che le persone conferiscano, però, un incarico al professionista prescelto. Non importa se di vendita o di ricerca (cd property finding), è di fatto un contratto che lega il mediatore ad una delle due parti. Un rapporto di mandato, come appena detto, di fatto incompatibile con la mediazione tipica.

Questo secondo scenario prende il nome di mediazione atipica unilaterale che si distingue dalla prima in diversi, importantissimi, punti.

Mentre nella mediazione tipica il mediatore può decidere se attivarsi o meno per la conclusione dell’affare, nell’atipica egli ha l’obbligo contrattuale di farlo.

A livello provvigionale è lapante come il rapporto di mandato con una delle parti sia in pieno conflitto con la pretesa di pagamento anche dalla controparte, sarà solo il Cliente che ha conferito l’incarico a pagare il proprio professionista.

Dato e considerato che nella mediazione atipica si ha un contratto di mandato, esso dovrà rispettare la normativa sui contratti di consumo Dlg 206/2005.

La mediazione atipica è stata scelta per chi vuole vendere o locare immobili commerciali a Bologna perchè nel contesto del mercato immobiliare di oggi garantisce ai Clienti di avvelarsi di un professionista che agisce esclusivamente per il raggiungimento di precisi obiettivi pre-pattuiti.

Questa metodologia di lavoro, inoltre, annulla di fatto ogni ipotetico conflitto di interessi, essendo il mediatore obbligato allo svolgimento del suo lavoro secondo uno schema predefinito nei dettagli: dalla commercializzazione agli atti amministrativi, passando per verifiche tecniche e selezione dei candidati.

Il tutto nel giusto ordine temporale per evitare ogni tipo di inconveniente, in poche parole esattamente quello che persone ed aziende si dovrebbero aspettare quando affidano i propri  immobili ad un professionista.

3471

La mediazione immobiliare tipica
prevede equidistanza del mediatore dalle parti

3472

La mediazione immobiliare atipica obbliga
il mediatore alla cura del proprio esclusivo Cliente

3473

L’INCARICO

Diverso da tutti quelli che avete visto finora
L’unico in cui è il Cliente a decidere ogni attività ed il metodo di applicazione
e l’unico in cui il mediatore è obbligato contrattualmente alla messa in opera di ogni attività
pattuita

Scrivici Per
Saperne
Di Più

Consenso Dlgs 196/03 -Informativa privacy

Il regime di mediazione immobiliare atipica prevede uno specifico incarico professionale da parte del venditore, ben diverso nella natura dagli incarichi di mediazione in esclusiva tipici del metodo ordinario.

In questi ultimi infatti è si previsto solitamente l’obbligo del mediatore di attivarsi, ma non sono specificate tempistiche e modalità di attivazione.

Nell’incarico ASE ogni singola azione è pattuita e formalizzata preventivamente con il Cliente in modo che esso possa avere in ogni momento in quadro esatto di ciò che viene fatto per il raggiungimento del suo obiettivo di vendita o locazione dell’immobile. Fondamentale soprattutto quando si parla di ottimizzazione delle logistiche aziendali.

Questo metodo permette, inoltre, di decidere esattamente quale tipo di attività vuole applicare all’ immobile mentre fino ad oggi, nei normali incarichi alle agenzie veniva dato loro libero arbitrio su ogni attività commerciale o professionale. Ci sono dipendenti? Serve privacy? Serve velocità? Ad ogni necessità una pronta risposta.

In base alle specifiche esigenze potrà, per esempio, scegliere il tipo di contenuti da produrre come fotografie professionali, video, articoli di Blog, set con droni e brochures.

Non solo, anche i canali pubblicitari come quotidiani, riviste di settore, siti web, marketing attivo e territoriale verranno coordinati in un piano complessivo assolutamente taylor-made dove per la prima volta è proprio il consumatore a decidere.

Il compito di ASE è svolgere ogni attività rispettando gli accordi con la massima precisione fino al raggiungimento dell’obiettivo seguendo passo a passo il percorso prepattutito.

Questo è il motivo per cui non vengono utilizzati incarichi pre-stampati. Ogni vendita è un viaggio singolare ed unico con un tragitto mai imposto e mai fuori controllo.

In questo modo, non vi affidate ciecamente ad un’agenzia ma scegliete un partner che farà quello che fareste Voi molto meglio di Voi quando lo volete voi e come lo volete voi. Ovviamente il tutto plasmato e perfettamente coordinato intorno alla giusta forma maturata in oltre 10 anni di esperienza nel mercato immobiliare di Bologna.

Esattamente quello che vi dovreste aspettare da un professionista in qualsiasi occasione della vostra vita, totalmente differente da ciò sino ad oggi classico nella vendita o locazione di immobili commerciali a Bologna.

CONTENUTO DELL’INCARICO
PER LA VENDITA O LA LOCAZIONE DI
IMMOBILI COMMERCIALI A BOLOGNA

.01

DUE DILIGENCE

E’ il primo passo che garantisce di reperire tutte le informazioni necessarie alle corrette valutazioni economiche e logistiche. Composta nella sua forma base da verifica urbanistica, catastale, degli impianti e da una valutazione generale dello stato di salute dell’immobile. Richiede, nel Comune di Bologna, circa un mese e mezzo a causa dei tempi necessari per reperire le copie degli indispensabili precedenti edilizi, fondamentali ai fini del rogito o di un corretto contratto di locazione commerciale. A differenza di quanto spesso creduto è infatti utilissima anche per la locazione di immobili commerciali a Bologna

.03

CANALI PUBBLICITARI

I famosi portali immobiliari in realtà oggi rappresentano solo il 10% delle possibilità offerte dal moderno marketing immobiliare. Per gli immobili commerciali a Bologna, grazie alla dinamicità che caratterizza la città dal punto di vista produttivo, sarà facile scegliere la giusta strategia. Specialmente negli ultimi anni ciò che sta dando i migliori risultati è il contatto diretto successivo all’identificazione di un numero definito di candidati. Massima privacy, costi limitati ed efficienza garantita.  Le rete oggi permette di reperire facilmente tutti i contatti necessari e di reperire una grande mole di informazioni…molti più efficaci di un semplice annuncio

.05

VALUTAZIONI COMMERCIALI

Rappresentano la prima fase operativa per vendere o locare immobili commerciali a Bologna. Una volta reperiti ed analizzati i precedenti edilizi e valutate le caratteristiche qualitative e tecniche dell’immobile tali dati verranno integrati ai valori ricavati tramite tre metodi di valutazione economica: Comparativo, Territoriale e di Redditività.
Il primo prevede l’estrapolazione di un valore indicativo sulla base dell’equivalente offerta di mercato al momento della commercializzazione, il secondo si basa sui dati, adeguatamente parametrati, dettati dall’Agenzia del Territorio, il terzo fondamentale nel comparto commerciale prevede un corretto calcolo di relazione tra investimento e redditività. Il valore ricavato è puramente indicativo e, a differenza di quanto successo fino ad oggi, non vincolante ai fini della stipula dell’incarico. ASE accompagna i propri Clienti in un percorso comune, mai imposto.

.07

ASSISTENZA NEGOZIALE

Le attività descritte poc’anzi produrranno auspicabilmente il contatto con candidati  disposti all’acquisto od alla locazione dell’immobile. Qui entra in gioco un’altra grande differenza da quanto visto fino ad oggi.  Nella prassi, infatti, alla sottoscrizione della prima proposta vengono interrotte tutte le trattative e le attività commerciali poichè tali proposte vincolanti bilaterali. ASE non utilizza proposte di questo tipo ma raccoglie lettere di interesse non vincolanti in quantità pari a tutte le possibilità pervenute permettendo al Cliente  di vagliare effettivamente ogni opportunità. Una volta scelta la giusta controparte, ogni obbligazione in ordine alla transazione sarà rimandata direttamente alla stipula di atti preliminari o dei contratti effettivi, a completa tutela delle parti tutte.

.02

SCELTA CONTENUTI

Dipendono moltissimo dal tipo immobile: un ufficio in centro avrà bisogno della produzione di contenuti ben diversi da quelli richiesti per la commercializzazione di un capannone o di un laboratorio. La tipologia giusta di volta in volta verrà pattuita nell’incarico in modo che il Cliente sappia sempre ed esattamente cosa circola in rete o sugli altri media scelti per il raggiungimento degli obiettivi commerciali. Con il metodo atipico di ASE non è l’agenzia a scegliere, ma il Cliente. Ovviamente il know how decennale viene messo a disposizione di quest’ultimo per le più corrette valutazioni preventive e la redazione di un corretto piano.

.04

STRATEGIA

Un lavoro step-by-step su misura evita perdite di tempo e denaro. Per la prima volta è il Cliente a scegliere le tempistiche di applicazione delle varie metodologie scelte. Ciò permette di avere una perfetta visuale dei singoli risultati e quindi di ottimizzare le risorse. Un piano dettagliato sin dall’inizio, pre-pattuito nelle dinamiche e nelle tempistiche di applicazione fino all’obiettivo, senza eccessi che portano solo svalutazioni commerciali dello stesso e pesanti violazioni della privacy del Cliente. Questo approccio permette inoltre di monitorare i singoli risultati e di utilizzare i dati ricavati per la corretta gestione di tutta l’operazione.

.06

MESSA IN OPERA

Tutto quanto predisposto nei precedenti punti verrà di seguito messo in opera secondo lo schema temporale e logistico pre pattuito contrattualmente. Ogni singola attività prodotta tenendo costantemente aggiornato il Cliente che in questo modo e per la prima volta nel mercato dell’intermediazione immobiliare avrà pieno controllo su ogni step. Come già detto nelle pagine di questo sito, la grande differenza tra un normale incarico di intermediazione immobiliare e l’incarico ASE sta nel fatto che quest’ultima si impegna contrattualmente al rispetto passo per passo di ogni accordo preso col proprio esclusivo Cliente, venditore o locatore che sia, annullando contestualmente ogni rapporto professionale od economico con il futuro compratore o conduttore nella più trasparente espressione del principio dell’intermediazione immobiliare atipica prima esposto.

.08

ASSISTENZA LOGISTICA

La vendita o la locazione di immobili commerciali a Bologna necessitano non solo delle attività commerciali volte al reperimento delle controparti ma di un’attenta valutazione delle conseguenze logistiche di ogni attività. Non ultimo tutto ciò che concerne liberazione degli immobili per la consegna, predisposizione trasferimenti, ristrutturazioni, pratiche edilizie.  Un servizio all-round e taylor made per tutti i tipi di immobili commerciali a Bologna, ma per un solo tipo di Cliente: colui che desidera un servizio di ordine superiore per le proprie operazioni immobiliari